Kissing Day

Mi sono informata. Il 6 Luglio 2005, in Gran Bretagna, si è svolto il Guinnes dei Primati per il “Bacio più Lungo”. E’ da qui che parte il Kissing Day, che in questo 2016 un po’ stralunato, un po’ impegnato e un po’ disimpegnato, un po’ Brexit e un po’ no, ha fatto parlare di sè più del solito. E perchè, proprio quest’anno, più degli altri anni, questa “Festa Internazionale” ha così tanto rilievo? Io francamente non lo so. Ma ho già letto le risposte dei complottisti. Loro lo sanno, PERCHE’ : “Ci vogliono distrarre da beghe e bagole ben più importanti di un bacio e così si inventano un’altra festa per distoglierci dalle Loro macchinazioni”.

Mh. Pensate che stanotte non riuscivo a prendere sonno. Avevo caldo, avevo voglia di farmi una corsa, avevo anche voglia di fare due chiacchiere… insomma, tutto fuorchè dormire. Così ho deciso di cercare, su Bing, il mio portale internet sul cellulare, delle immagini dei baci più famosi della storia e del cinema (non sapendo che oggi sarebbe stato il famoso Kissing Day). Quando ho scritto “Bacio” su Bing Immagini, il mio programma di collegamento Internet sul cellulare, Cortana, mi ha risposto (lo giurissimo) “Cambiamo discorso per favore, chiedimi qualcosa dove possa veramente esserti d’aiuto”. Vi consiglio di scaricarvi Cortana, tanto per sorridere un po’ (e poi di disinstallarlo senza pietà). Una volta ho scritto “Ti voglio bene” e sulla pagina del motore di ricerca Bing, Cortana mi ha risposto “Anche io. Ma ora dimmi come posso esserti utile”. E’ irritante. Comunque non dialogo mai con Cortana, nemmeno quando non riesco a dormire.

Così insisto con Bing e con Cortana e schiaccio con determinazione il tasto di invio e ricerca e FINALMENTE si aprono tutte queste splendide immagini di baci più o meno famosi, più o meno “Broadway”, più o meno colorate o in bianco e nero. Stupendo. Vado a letto felice.

Oggi mi sveglio ed è tutto un gran parlare di questo Kissing Day. Ed ecco arrivare puntuali le polemiche degli “Impegnatissimi” che affermano (lo affermano ad ogni Festa) “Sono tutte cavolate. Questo giorno del bacio a che serve? Abbiamo già Natale e Pasqua per baciarci. E pure San Valentino. Per non parlare della Festa della Donna. Abbiamo cose più importanti da fare noi. Parliamo di Renzi. Del Governo. Delle stragi e dei complotti…”.

Per non parlare di quelli che rispondono, soprattutto quando cade la Festa della Donna “Non regalo mai mimose perchè io festeggio la mia donna ogni giorno”, che sembra tanto una scusa dell’ultimo, che manco c’hai voglia di passare dal fioraio due minuti per il classico mazzetto (splendida la mimosa, splendida).

E di fronte a questa cosa, a questo colpire al cuore cupido, mi sento un po’ offesa. Un po’ seccata. Ma più di tutto STANCA. E capisco che qui, se non cominciamo a dare importanza al bacio, ma solo alla Brexit, io chiedo aiuto agli alieni. Si, lo faccio. Salgo sul tetto del mio palazzo…e qualcosa di interessante passerà. Un disco volante, una gazza ladra (da me ultimamente…è pieno di gazze ladre), una nuvola a forma di cuore.

Scherzi a parte, cari complottisti impegnati su fronti più alti e altrettanto rispettabili, ma se per un giorno all’anno si parla di una sana limonata, vi da davvero così fastidio?! Mi rendo conto che senz’altro il Bacio non è un lavoro, un bacio non vi fa portare a casa lo stipendio, il bacio non apre dibattiti di destra sinistra centro stop dare la precedenza e così via…mi rendo conto. Si. Ma … c’è anche gente che ha deciso di spegnere la TV ogni tanto. Di selezionare le informazioni. Di festeggiare. Si, festeggiare. Perchè Il giorno del Bacio, ve lo dico, è festeggiare una delle cose che CI FA SENTIRE VIVI,  ovvero il bacio. The Kiss.

Si, vabbè, gli scienziati affermano che fa anche bene all’organismo, il bacio. Aumenta il livello delle ossitocine. (Io confermo, confermo tutto e sottoscrivo. Le mie ossitocine ultimamente sono tristi e sembrano le molecole di sodio della pubblicità dell’acqua Lete, ma sono speranzose).

Ma al di là della scienza, a cui pare che bisogna sempre aggrapparsi per spiegare COSA CI FA BENE E COSA NO (non siamo mica dei software alla Cortana…che abbiamo bisogno delle risposte Utili per capire cosa ci fa star bene , giusto?), l’essere umano gode naturalmente di un abbraccio e di un bacio. Di una carezza e di una risata. Di un piatto di spaghetti e di una preghiera. Del silenzio e della musica. Io non ho bisogno nè dello scienziato nè del complottista per comprendere cosa mi fa bene davvero. Tanto meno voi. Quindi, sapete cosa vi dico? Evviva la Celebrazione del Giorno del Bacio. Evviva la celebrazione delle cose belle. Evviva le cose belle.

p.s. Poi mi domando…ma i complottisti impegnatissimi…lo sanno come nascono i bambini? O anche quella è una distrazione da temi ben più importanti per la società umana?

Vi lancio un sorriso. E un Bacio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...